Manifesti Sinistra Ecologia Libertà per ricordare Jobs

Il manifesto di Sinistra Ecologia Libertà su Jobs

Il manifesto di Sinistra Ecologia Libertà su Jobs

Una mela morsicata con i colori e lo slogan di Sinistra Ecologia Libertà. Così la federazione romana del partito di Nichi Vendola ha voluto rendere omaggio a Steve Jobs, il co-fondatore della Apple scomparso giovedì scorso. I manifesti, con la scritta «Ciao Steve. 1955-2011», sono comparsi a Roma ma il leader del partito ne prende le distanze sulla sua pagina Facebook, definendo il manifesto un incidente di percorso. «Il genio di Steve Jobs – scrive Vendola – ha cambiato in modo radicale, con le sue invenzioni, il rapporto tra tecnologia e vita quotidiana. Tuttavia, fare del simbolo della sua azienda multinazionale – per noi che ci battiamo per il software libero – un’icona della sinistra, mi pare frutto di un abbaglio». E sul web già si scatena: il sito satirico Quink pubblica il «Sel-crologio», con una serie di finti manifesti del partito dedicati a personaggi celebri scomparsi ultimamente. Da Mike Bongiono ad Amy Winehouse, da Bin Laden al polpo Paul. L’ultimo è dedicato però proprio al partito: «Ciao federazione romana Sel. 2009-2011». A dissociarsi dal manifesto è anche il rapper Frankie Hi Nrg: «Sentiti vaff… a Nichi Vendola e al suo partito».

Questa voce è stata pubblicata in Cartelloni pubblicitari. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>