Ragazza in topless nei manifesti pubblicitari per il suo negozio di occhiali da sole

Manifesto outlet occhiali CalimeraCosa si farebbe per vendere di più? Generalmente un commerciante si affida alle strategie pubblicitarie per agguantarsi un mercato migliore nelle vendite e invece a Lecce un negozio di occhiali da sole preferisce il topless al claim accattivante. La proprietaria del negozio di ottica Calimera di via Atene 11 a Lecce ha pensato bene di preparare un manifesto pubblicitario 70 x 100 per attrarre di più gli sguardi degli uomini. In alto si legge: “Outlet occhiali grandi firme” poi nel corpo centrale del manifesto a sinistra una ragazza in topless con indosso un costume tanga. La scelta pubblicitaria risulta simpatica, la donna si rivolge al consumatore con uno sguardo coperto da un paio di occhiali rafforzando così il messaggio pubblicitario e creando l’ambiguità con la frase “ti aspetto”. Nella parte di sinistra invece la merce da vendere. La strategia pubblicitaria è stata pensata da Sara Nicoletti, una 19enne alta 1 metro e 75 pur di incrementare le vendite del suo negozio ha voluto prestare il suo corpo per attirare l’attenzione dei clienti. La ragazza ha fatto affiggere dei maxi manifesti pubblicitari lungo marina di Melendungo a Torre dell’Orso. L’idea è mia spiega la Nicoletti: “il fisico ce l’ho ed allora mi sono detta che era uno spreco spendere soldi per avere una modella professionista”. La pubblicità ha di fatto incrementato i guadagni del negozio del 50%.

Questa voce è stata pubblicata in Cartelloni pubblicitari e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a Ragazza in topless nei manifesti pubblicitari per il suo negozio di occhiali da sole

  1. art director valerio melcore scrive:

    Ma chi vi ha detto che dietro a Sara Nicoletti non c’è un’agenzia di pubblicità che sta mettendo in atto una strategia di marketing studiata a tavolino?I manifesti utilizzati per la campagna pubblicitaria dell’Outelet occhiali di Sara Nicoletti sono dei posters m.6×3 affissi per strada. Il 70×100 è il manifesto posto all’interno del negozio dalla titolare, e che i paparazzi ha seguito del clamore suscitato dai 6×3 hanno fotografato.Bye bye.

  2. tony scrive:

    secondo me è l’ennesima trovata di Oliviero Toscani….va nel profondo sud e riesce a fare scandalo e a far parlare tutti i media nazionali con un semplicissimo topless.Complimenti a Oliviero

  3. IO scrive:

    ma chi vi ha detto che sara nicoletti ha 19 anni?

  4. anonimo scrive:

    signori…sara nicoletti la conosco! e si ha 19 ed è una tipa che ha queste trovate…ama il suo corpo, è vamp e vi assicuro che tempo fa era una gran cessa, ora che indubbiamente è riuscita ad arrivare ad avere un bellissimo fisico vuole mostrarlo e ama che si parli di se.non centra nessun oliviero toscani nè nient’altro.

  5. anonimo scrive:

    Spero che non abbia fatto nè diplomi,nè lauree sta tipa perchè non avrebbe una carriera in questo settore..nessuno l’assumerebbe!!

  6. ciau scrive:

    sara nicoletti ha 18 anni mi pare!!!

  7. vilma torselli scrive:

    parlando dell’arte di memorizzare quelli che chiama i luoghi della memoria, Paolo Rossi, urbinate, docente in Storia della Filosofia, Presidente della Società Filosofica Italiana, Corrispondente della Accademia Nazionale dei Lincei, citando Pietro da Ravenna, il più famoso dei teologi dell’ “ars memorativa” del Rinascimento scrive che [ .....] l’arte della memoria consiste nel collocare le immagini nei luoghi [.........] ripercorrendo i luoghi, io rivedo una dopo l’altra le immagini. Queste immagini sono tali, per associazione o per contrasto, da richiamarmi la cosa che devo ricordare [......] devono essere immagini che eccitino l’immaginazione [......] il miglior suggerimento che può dare è quello di collocare delle fanciulle nude nei luoghi, perchè, dice, gli uomini ricordano con più facilità l’immagine di una fanciulla nuda che qualunque altra immagine.Che Sara abbia letto Pietro da Ravenna?

  8. Roberto scrive:

    Valerio fai bene ma rimani professionale perchè le foto non debbano diventare una scusa per abbordare ,foto intimo in campagna di notte mi sembrano eccesivo che ne dici

  9. Roberto scrive:

    Sono contento che esistono agenzie di questa serietà se fossi donna lo farei ma solo con la vostra agenzia ,secondo me io andrò a comprare gli occhiali mi avete convinto………se si è belle è giusto mostrare ciao ciao. Finalmente una agenzia seria publicitaria anche a lecce.

  10. aaaaaaaaaa scrive:

    pubblicità da oscurare, pessima immagine delle donne, sempre mostrate solo come culo e tette.

  11. francesca scrive:

    ma che fine ha fatto Sara NICOLETTI?

  12. aga scrive:

    è semplice vendo culo nn gli occhiai -grandissime stronze che si fanno vedere cosi nei cartelloni pubblicitari

  13. titty scrive:

    Credo che sia squallida e ha un seno esile davvero ridicola…quando l’ho vista ho pensato ma chi è sta cafona!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>