La nascita della pubblicità

Mentre nella società preindustriale esisteva un contatto diretto tra produzione e consumo e le relazioni interpersonali giocavano un ruolo essenziale nella vendita, l’avvento del sistema industriale determina un processo di spersonalizzazione della relazione commerciale e diventa indispensabile per il fabbricante rendere visibile la propria merce. In questo senso, la nascita della pubblicità è una risposta alle esigenze del produttore di disporre di nuovi strumenti di mediazione con il consumatore.Tra Otto e Novecento, la pubblicità agisce all’interno dello spazio della metropoli, tanto che il pittore futurista Umberto Boccioni ha ritenuto che è proprio la pubblicità, e non le tinteggiature delle facciate degli edifici, a dare colore alla città moderna. La metropoli otto-novecentesca è anzitutto una metropoli pubblicitaria.

Questa voce è stata pubblicata in Comunicazione pubblicitaria e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>